BlogLe ultime novità su casa, portoni e recinzioni

 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Porte pedonali con basso rischio di inciampo per porte sezionali

L'apertura di porte industriali provoca un elevato consumo di energia. Per evitare di aprire la porta al passaggio delle persone, si consiglia di integrare una porta a battente nell'anta del portone.

Una porta pedonale è una porta a battente integrata nell'anta della porta. Il dispositivo riduce al minimo la frequenza delle operazioni di apertura e chiusura dei portoni quando le persone devono passare. Le porte pedonali possono essere completamente incassate nella porta (porta pedonale con soglia) o a filo con il bordo inferiore della porta (senza soglia).

Porta pedonale a bassa soglia per porte sezionali

Per ridurre al minimo il rischio di inciampare e per consentire il passaggio senza problemi dei carrelli porta attrezzi o dei carrelli di trasporto, occorre fare attenzione a che la porta integrata del portone industriale non abbia soglie rialzate.

Nella porta a soglia bassa, il profilo della soglia, che è basso solo 15 mm, è smussato all'esterno e all'interno, in modo che sia possibile un comodo passaggio con i carrelli a mano. Il rischio di inciampare è notevolmente ridotto.

Un interruttore di contatto per porta pedonale garantisce che il portone possa essere aperto solo quando la porta è chiusa

Le nostre porte a battente possono essere integrate armoniosamente nelle porte sezionali industriali Intertor, in quanto hanno un telaio piatto in alluminio per porte a battente e cerniere a scomparsa. Inoltre, la porta pedonale può essere posizionata centralmente, a sinistra o a destra del portone a seconda delle esigenze.

Porte a battente integrate nei portoni sezionali per ridurre il consumo energetico - 5.0 out of 5 based on 1 vote